Non ci resta che...

 

NON CI RESTA CHE...

Il 20 aprile 2013 debutta al Teatro Ateneo di Casoria (Na) lo spettacolo "Non ci resta che...", un omaggio al grande attore e regista napoletano Massimo Troisi, scritto e diretto da Angelo Perotta. Lo spettacolo poi replicato al Piccolo Teatro Massimo Troisi, al Teatro Aliotti di Arezzo e al Teatro San Tarcisio di Roma. Realizzato anche come cena-spettacolo.

Dopo l'omaggio a Eduardo De Filippo con "Io, Eduardo e tu", Angelo Perotta decide di realizzare uno spettacolo per Massimo Troisi inserendo gli sketch pi noti dell'attore napoletano, canzoni legate al personaggio, brani inediti. Allo spettacolo partecipa anche Giuseppe Gifuni, amico di Massimo Troisi. In diverse repliche, ha preso parte al cast l'attore Valerio Di Tella. Le canzoni sono interpretate da Marianna Capasso e Melania Pellino. Ottavio canta "Je so pazzo" con Angelo Perotta. Tra gli sketch presentati troviamo "La sceneggiata" e "San Gennaro".

La locandina ufficiale di "Non ci resta che..."

 INFORMAZIONI

NON CI RESTA CHE...
di Angelo Perotta

con
ANGELO PEROTTA
OTTAVIO BUONOMO
MELANIA PELLINO
MARIANNA CAPASSO


e con la partecipazione straordinaria di
GIUSEPPE GIFUNI

Direzione tecnica
ANDREA DI NARDO

Direttore di scena
BARBARA CAPASSO

Regia
ANGELO PEROTTA

 

Ottavio Buonomo e Angelo Perotta

 

In "Non ci resta che..." diretto da Angelo Perotta, troviamo gli sketch pi divertenti di Massimo Troisi del periodo de "La Smorfia", un gruppo di cabaret formato dall'attore napoletano con Lello Arena ed Enzo Decaro. Apre lo spettacolo "Il basso" (talvolta sostituito da "L'inizio" unito a "Cabaret"), poi "La sceneggiata" in cui Ottavio interpreta Ciro il napoletano, poi "San Gennaro" (Ottavio rif il personaggio di Lello Arena), "L'Annunciazione" (Ottavio rif i vari personaggi di Enzo Decaro). Gli sketch non vengono stravolti, ma adattati agli attori che li interpretano. Il tutto sotto la regia attenta di Angelo Perotta che conferma il cast di "Io, Eduardo e tu" (lo spettacolo dedicato a Eduardo De Filippo) vantando stavolta la partecipazione di Giuseppe Gifuni, attore napoletano amico del grande Troisi.

 

Replica al Teatro San Tarcisio di Roma

 

La sceneggiata

 

San Gennaro

 

Al Teatro Aliotti di Arezzo con Valerio Di Tella

 

OTTAVIO CANTA:

Je so pazzo

 

INDIETRO